Le parole dell'editore

Città Nuova e la storia. Nuova collana

di Elena Cardinali

Conoscere il nostro recente passato per comprendere il presente. È l’intento che ha spinto Città Nuova ad inaugurare la collana Interviste sulla storia. Fatti e personaggi della storia contemporanea spiegati da storici di grande fama con uno stile semplice e immediato. In dialogo con Andrea Possieri, curatore della collana.

NOTIZIE E RASSEGNA STAMPA

Il conflitto generativo. Intervista di Ugo Morelli a Radio Rai 3

di Elena Cardinali

Il conflitto caratterizza e costituisce la relazione con se stessi, con gli altri e con il mondo, mentre noi tendiamo a divenire quello che ancora non siamo. Ne parla ai microfoni di Fahrenheit, Radio Rai 3, Ugo Morelli, autore de Il conflitto generativo (Città Nuova)

Vincenzo Buonomo su Europa e diritti umani a Oltreradio.it

di Elena Cardinali

Europa tra integrazione economica e monetaria, politica estera comune, burocrazia, identità dell'unione europea e centralità dei diritti umani. Sono gli argomenti che affronta Vincenzo Buonomo, autore con Angelo Capecci di L'Europa e la dignità dell'uomo (Città Nuova, 2015), nell'intervento a oltreradio.it

Home - Indietro

L'economia del bene comune 

di Stefano Zamagni

un contributo per il centenario delle Settimane Sociali della Chiesa in Italia

È possibile umanizzare l'economia? È possibile coniugare mercato e bene comune? E se sì, quale via percorrere? Tale domanda, oggi ricorrente in economia, guida la ricerca dell'Autore. Ciò che caratterizza il bene comune è il fatto che in esso l'interesse di ogni individuo si realizza assieme a quello degli altri, non già contro (come accade nel bene privato) né a prescindere dall'interesse degli altri (come nel bene pubblico). Partendo da questa analisi Zamagni individua nel principio di reciprocità - per cui "io ti do liberamente qualcosa affinché tu possa a tua volta dare, secondo le tue capacità, ad altri o eventualmente a me "- la chiave di volta di un nuovo sistema economico, basato sulla cultura della fraternità, capace di porre al centro e come fine dell'attività produttiva l'uomo, ed essere garanzia di una convivenza armoniosa e capace di futuro.