Le parole dell'editore

Citt Nuova e la storia. Nuova collana

di Elena Cardinali

Conoscere il nostro recente passato per comprendere il presente. È l’intento che ha spinto Città Nuova ad inaugurare la collana Interviste sulla storia. Fatti e personaggi della storia contemporanea spiegati da storici di grande fama con uno stile semplice e immediato. In dialogo con Andrea Possieri, curatore della collana.

NOTIZIE E RASSEGNA STAMPA

Il conflitto generativo. Intervista di Ugo Morelli a Radio Rai 3

di Elena Cardinali

Il conflitto caratterizza e costituisce la relazione con se stessi, con gli altri e con il mondo, mentre noi tendiamo a divenire quello che ancora non siamo. Ne parla ai microfoni di Fahrenheit, Radio Rai 3, Ugo Morelli, autore de Il conflitto generativo (Città Nuova)

Vincenzo Buonomo su Europa e diritti umani a Oltreradio.it

di Elena Cardinali

Europa tra integrazione economica e monetaria, politica estera comune, burocrazia, identità dell'unione europea e centralità dei diritti umani. Sono gli argomenti che affronta Vincenzo Buonomo, autore con Angelo Capecci di L'Europa e la dignità dell'uomo (Città Nuova, 2015), nell'intervento a oltreradio.it

Home - Indietro

Il conflitto generativo 



Il conflitto non guerra, suggerimenti operativi per una pratica efficace e evolutiva del conflitto nella vita, nel lavoro, nella nostra esperienza sociale.

Il conflitto caratterizza e costituisce la relazione con s, con gli altri coinvolge il nostro mondo interno, gli interessi, i nostri valori e le nostre culture, la conoscenza di noi stessi e del mondo. I livelli a cui si pu esprimere,quindi, sono quello intrapsichico, le relazioni con gli altri, i gruppi in cui siamo coinvolti, le istituzioni e le organizzazioni, la nostra vita pubblica e collettiva. LAutore propone, in modo accessibile e documentato, le principali riflessioni che possono aiutare a comprendere che il conflitto non la guerra, ma indica le vie del dialogo e del confronto generativi. Molto spazio dato ai suggerimenti operativi per una pratica efficace e evolutiva del conflitto nella vita, nel lavoro, nella nostra esperienza sociale e nel cercare di cambiare idea e comportamenti, in ogni campo e, in particolare, nel divenire parte del tutto nei sistemi viventi a cui, di fatto, apparteniamo.